Conferenza stampa Bonucci: «A Lione per dimostrare che la Juventus c’è»

Juventus Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

L’intervento di Leonardo Bonucci nella conferenza stampa alla vigilia di Olympique Lione Juventus: le parole del difensore

Leonardo Bonucci ha affiancato mister Maurizio Sarri nel corso della conferenza stampa che precede Olympique Lione-Juventus. Ecco le dichiarazioni del calciatore bianconero.

CLICCA QUI PER LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE

CHAMPIONS LEAGUE – «La Juve ci arriva carica, determinata e con entusiasmo. Arriviamo da due partite positive, che hanno ridato quel minimo di entusiasmo che si era un po’ perso. Siamo pronti per una grande partita contro una buonissima squadra. Ritrovare Chiellini è importante per tutto il mondo Juve, perché è simbolo di carisma e leadership. Per me è sempre stato un onore e un piacere. Ho imparato da lui, sarà così per tanto tempo e spero di continuare a vincere insieme a lui».

LIONE – «E’ il posto giusto per ritrovare l’ottimismo? Sì. E’ una città che mi riporta alla mente bellissimi ricordi. Abbiamo fatto vittorie importanti in questa città, nello stadio vecchio e in quello nuovo. E’ il posto giusto per dimostrare ancora che la Juventus c’è quando arriva il momento che conta. Abbiamo raggiunto gli ottavi di Champions con due gare di anticipo, cosa mai successa. Siamo primi in campionato e abbiamo pareggiato col Milan in Coppa Italia. Sono risultati importanti. Non so da fuori cosa ci si aspettasse da noi, qualcosa di più era difficile. I nostri piazzamenti rispettano gli obiettivi della Juventus».

VITTORIA IN CHAMPIONS – «Posso dire che l’anno in cui l’ho pensato è stato quando siamo usciti con il Bayern Monaco. Ci sentivamo imbattibili, in Champions siamo andati sotto in casa e poi abbiamo recuperato mentre a Monaco di Baviera siamo passati in vantaggio. Sono fiducioso, positivo, c’è entusiasmo e siamo pronti per il rush finale. Anche l’allenamento di oggi mi lascia ben sperare».