Conferenza stampa Prandelli: «Col Cagliari sarà uno scontro diretto» – VIDEO

Iscriviti

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Cagliari. Le sue parole

Cesare Prandelli ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro il Cagliari. Le sue parole.

DIFFICOLTA’ FIORENTINA«In questo momento la squadra ha dimostrato di essere squadra. E’ chiaro che giudichiamo solo il risultato, ma dal punto di vista dell’allenatore devo trovare degli aspetti positivi. A mio parere abbiamo fatto un’ottima gara contro una grande squadra che è rimasta sorpresa dal nostro atteggiamento. Non abbiamo avuto paura di affrontarla e riempire l’area con tanti uomini. Questa è la strada che dobbiamo percorrere, correggendo qualcosa nell’ultimo passaggio».

CONTRO IL CAGLIARI «Dobbiamo aver già capito che questo momento particolare va tenuto stretto capendo cosa dobbiamo fare o meno. Ci aspetta uno scontro diretto contro una squadra in difficoltà dal punto di vista dei risultati come noi. Dobbiamo rispettare la maglia che indossiamo, se la Fiorentina lotta per non retrocedere, dobbiamo lottare per quello».

RIBERY E LE DUE PUNTE – «Oggi proviamo al 100% quindi non sappiamo ancora se lo avremo a disposizione. L’allenatore vorrebbe giocare con due punte, ma l’unica in Italia che gioca con queste è l’Inter con Lukaku e Lautaro. Giocare con due punte è complicato, quando hai attaccanti che hanno più o meno le stesse caratteristiche diventa difficile proporle».

SOTTIL – «Il Cagliari è una delle squadra italiane con più dribbling riusciti e Riccardo rientra tra questi. La preoccupazione deve essere quella di non farsi saltare nell’uno contro uno. Sarà una partita molto impegnativa e difficile».

Scopri di piú su Pokerstarsnews.it