Coronavirus, Gosens: «La gente di Bergamo è impazzita»

Iscriviti
Gosens
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, Robin Gosens racconta il clima di Bergamo dopo l’aumento dei contagiati dall’agente patogeno: le sue parole

Robin Gosen racconta il clima di Bergamo durante l’emergenza Coronavirus. Ecco le sue parole a Kicker.

GOSENS – «Tutta la città è un po’ fuori controllo. La gente si è riversata nei supermercati: pasta e riso, frutta e verdura, non si trova più niente perché le persone si fanno prendere dal panico. I ristoranti sono parzialmente chiusi, come anche tutti gli edifici pubblici come scuole, musei, asili. La gente va in giro con le mascherine. Anche noi non sappiamo se non giocheremo proprio oppure avremo partite a porte chiuse. Tutto è poco chiaro ancora. Impressionante vedere come una città come Bergamo possa entrare in uno stato d’emergenza in pochi giorni».