Di Francesco: «Raggiungere la Juve? Servono acquisti e regole»

Iscriviti
di francesco, roma
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Eusebio Di Francesco a seguito di Roma-Juventus, match valido per la 37esima giornata di Serie A Tim 2017/2018

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, a seguito del pareggio conquistato contro la Juventus, ha parlato così ai microfoni dei giornalisti: «La gara? Peccato, perché se non fossimo rimasti in dieci, magari avremmo potuto fare qualcosa di più. Purtroppo non siamo stati bravi a concretizzare le tante palle rubate a metà campo, ma abbiamo comunque avuto per gran parte della gara il predominio del gioco. Stiamo crescendo molto e non bisogna smettere. Abbiamo provato a vincere, non concedendo nulla, anche se loro alla fine non hanno voluto forzare».

L’allenatore continua: «Come fermare il predominio bianconero? Bisogna rinforzare la squadra. In sede di mercato faremo le giuste valutazioni con società e dovremo essere bravi anche in base a ciò che faranno le altre, perché il Napoli ha giocato un’ottima stagione e vorrà migliorarsi. Poi ci sono tanti altri fattori non meno importanti. Dobbiamo avere la spregiudicatezza di fare sempre la partita, la volontà di dare regole precise a Trigoria. I giocatori più bravi non devono essere messi sul podio, tutti devono sentirsi titolari. Quest’anno ci abbiamo provato e credo che in parte ci siamo riusciti».