Diritti Tv, dopo Sky la Lega minaccia di portare in tribunale anche DAZN e Img

telecamera diritti tv Rai
© foto www.imagephotoagency.it

Non solo Sky. La battaglia legale tra la Lega e le tv rischia di allargarsi anche con DAZN e Img se non pagheranno la sesta rata

La Lega sbatte i pugni sul tavolo e dopo aver portato Sky in tribunale, minaccia di fare altrettanto con DAZN e Img. Se durante la prossima settimana i due licenziatari non presenteranno una lettera impegnativa di pagamento, scatterà il decreto ingiuntivo anche per loro.

Come racconta La Gazzetta dello Sport sia DAZN che Img avevano prospettato a club e Lega un pagamento dell’ultima tranche dilazionato nel tempo, prospettiva che la controparte aveva valutato anche per capire tempi e modi di ripresa delle competizioni. La ripartenza è un ulteriore alleato dei club: con le squadre in campo, i broadcaster non hanno motivi a cui appellarsi per non provvedere al saldo. Se Dazn e Img non si impegneranno formalmente nel pagamento, verranno portati in tribunale. Con Sky è già successo. E non solo: la Lega minaccia una causa anche per danno di immagine.