Donadoni esonerato dal Bologna, è ufficiale

bologna
© foto Valentina Martini

Roberto Donadoni non è più l’allenatore del Bologna: la società rossoblù ha reso nota la decisione attraverso un comunicato ufficiale

Roberto Donadoni è stato esonerato dal Bologna. L’allenatore lombardo, arrivato sulla panchina rossoblù nel 2015 (subentrando a Delio Rossi) è stato sollevato dal suo incarico prima della naturale scadenza del contratto (giugno 2019) dopo una stagione al di sotto delle aspettative. Tra i nomi dei possibili sostituti, si fanno quelli di Filippo Inzaghi e Roberto De Zerbi.

La società felsinea ha reso nota la decisione attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale: «Il Bologna Fc 1909 comunica che Roberto Donadoni non sarà l’allenatore della Prima squadra per la prossima stagione. A Roberto e al suo staff va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto con passione e professionalità nel corso delle tre stagioni trascorse sulla panchina rossoblù».

Il presidente rossoblù Joey Saputo ha dichiarato: «Considero Donadoni un ottimo allenatore che ha dato al nostro Club un importante contributo di credibilità. Abbiamo ritenuto però che dopo tre anni il suo ciclo a Bologna fosse arrivato alla conclusione nonostante l’impegno e la dedizione che lui e il suo staff hanno sempre dimostrato. Gli auguro le migliori fortune per il prosieguo della carriera».