Donadoni suona la carica: «Con il Benevento o con la Juve, voglio la stessa mentalità»

Donadoni Bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Donadoni, allenatore del Bologna, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Benevento

Dopo il buon pareggio interno contro il Torino, il Bologna di Roberto Donadoni è pronto per la 2ª giornata di campionato che lo vedrà impegnato in trasferta contro il Benevento. Queste le parole del tecnico felsineo nella consueta conferenza stampa di vigilia: «Dopo la buona prova fatta con il Toro, voglio vedere altri progressi. L’anno scorso ci è mancata sempre la continuità, spero di trovarla già da domani. Non sarà sicuramente facile perchè troveremo un ambiente entusiasta, servirà la giusta mentalità. Dobbiamo pensare a tutti gli avversari con la stessa considerazione, Benevento o Juventus, devi comunque interpretare bene la gara». Su Masina: «Finchè è qui può tornare utile, non escludo nessuno a priori. Mbaye a sinistra? Il mancino non è proprio il suo piede anche se ha già giocato lì». Su Palacio: «Rodrigo non ha ancora i novanta minuti nella gambe, ma sta lavorando duramente per essere al meglio prima possibile».