Juve, l’intervallo rovente di Cardiff: lite Dybala-Bonucci?

dybala bonucci juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Voci di una lite fuori dalle righe per Dybala-Bonucci all’intervallo della finale di Champions League di Cardiff tra Juventus-Real Madrid

Cosa sia accaduto veramente nell’intervallo della finale di Champions League del 3 giugno scorso a Cardiff tra Juventus e Real Madrid probabilmente non si saprà mai con certezza. Una trasformazione in negativo, quella dei bianconeri di Massimiliano Allegri, al ritorno in campo dopo l’1-1 dei primi 45 minuti di gioco al Millennium Stadium of Wales di Cardiff. L’inizio di una debacle, contrassegnata dall’uno-due micidiale di Casemiro e Cristiano Ronaldo, prima dell’espulsione di Cuadrado e del gol di Asensio che hanno fissato sul punteggio di 1-4 il risultato finale della finale di Champions. Quali sono stati i motivi di un così radicale cambio di prestazione in campo? Stanchezza fisica? Componente psicologica? Sfortuna? Nervosismo dello spogliatoio? Tutte componenti possibili, sia chiaro, del secondo tempo bianconero in cui la squadra di Massimiliano Allegri si è letteralmente sciolta al sole, sia in termini di tenuta difensiva che in termini di gestione del possesso palla e conseguente pericolosità offensiva. Prestazione venuta meno a livello di collettivo – certo – ma anche e sopratutto sono state le qualità individuali a tradire la Juventus nel secondo tempo della sfida. Dall’inconsistente prestazione dei due argentini Dybala e Higuain, passando per il poco filtro di Pjanic e Khedira che ha di fatto reso ancora più vulnerabile la protezione della porta di Buffon da parte della difesa bianconera. 

Lite Dybala-Bonucci a Cardiff: realtà o leggenda metropolitana?

Componenti che vanno unite anche al fattore più propriamente ambientale: la Juventus veniva da quattro finali di Champions League perse e l’ansia da prestazione, probabilmente, ha fatto un brutto scherzetto alla formazione bianconera. Che è mancata, anche e sopratutto, in termini di nervi. Testimoniate, in particolare, da un episodio che sarebbe avvenuto negli spogliatoi a cavallo tra primo e secondo tempo della finale di Cardiff. Secondo le indiscrezioni circolate in questi giorni, infatti, durante l’intervallo di Juventus-Real Madrid sarebbe andato in scena un battibecco duro, una lite fuori dalle righe, tra due componenti della formazione titolare bianconera, vale a dire il difensore Leonardo Bonucci e l’attaccante Paulo Dybala. Voci di un litigio pesante tra i due, chiaramente non confermate dalla società di Corso Galileo Ferraris, anche perché spesso queste ‘questioni di campo’ vanno ricontestualizzate all’interno dello spogliatoio alla luce della necessaria tensione emotiva di fronte a partite di questo genere. Non sarebbe né il primo né l’ultimo caso di un litigio tra compagni (basta vedere quanto successo ieri sera a Dzeko e Manolas in Nazionale), ma sarebbe pienamente esplicativo del clima che serpeggiava all’interno dello spogliatoio bianconero.  Confermato, indirettamente, anche dalle parole di Buffon nel post-partita: «Abbiamo fatto un buon primo tempo e posso dire che abbiamo approcciato alla grande il match, abbiamo corso tantissimo e forse siamo andati fuori giri». La Juventus è andata fuori giri nel primo tempo e nell’intervallo probabilmente si è resa conto di essere arrivata all’appuntamento di Cardiff con troppo sangue al cervello, troppa tensione e senza quella serenità che serve nell’attesa dei grandi eventi: colpa (anche) di uno scontro verbale tra due grandi campioni dello spogliatoio bianconero? Forse sì, forse no, ma i molteplici rumors su una possibile partenza di Bonucci dalla Juventus nei giorni scorsi denotavano un tempismo quantomeno sospetto. Che le voci di mercato sempre più insistenti su un Bonucci direzione Chelsea stiano diventando indicatore del fatto che qualcosa è cambiato nel rapporto tra la Juventus e il centrale difensivo, fino ad oggi ritenuto un intoccabile per il futuro? Prima il litigio con Allegri in Juventus-Palermo e la conseguente tribuna in una sfida delicata come Porto-Juventus, adesso la lite Dybala-Bonucci. Due indizi non fanno una prova, ma potrebbero certamente dimostrare che qualcosa stia cambiando nel rapporto tra la Juventus e il proprio centrale difensivo.