Connettiti con noi

Champions League

Dybala: «Un gol in più e la Champions League»

Pubblicato

su

argentina

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, ha parlato del suo momento ma anche degli obiettivi personali e dei bianconeri. Ecco le sue dichiarazioni

Parla Paulo Dybala. L’attaccante della Juventus ha trovato il primo gol, in Champions League contro la Dinamo Zagabria, dopo oltre un mese d’astinenza e ora spera di sbloccarsi anche in Serie A. L’argentino ha rilasciato un’intervista a “La Stampa” parlando del suo ruolo («non è cambiato, faccio la seconda punta») di Higuain («a Zagabria eravamo troppo vicini e ci avrebbero marcato con la sigaretta in bocca») della forza della Juventus («dobbiamo dimostrare sul campo di essere più forti dello scorso anno»).

ANCORA LA JOYA – Inoltre Dybala ha parlato degli obiettivi stagionali, ha svelato un retroscena sulla passata stagione e ha parlato della sua astinenza da gol: «Ogni anno che passa mi do nuovi obiettivi: stavolta vorrei arrivare alla finale di Champions e fare un gol in più della scorsa stagione. Ci sono anche Bayern, Real e Barcellona ma noi siamo a quei livelli». Prosegue l’attaccante della Juventus: «Il gol? Si dice che noi attaccanti viviamo di gol, e un po’ è vero, ogni partita che passava diventava più dura: ma io stavo tranquillo, anche perché mi dicevo che non stavo giocando così male. Prima o poi il gol sarebbe arrivato. Higuain a Napoli brontolava? L’anno scorso, erano le prime partite, una volta alzai le braccia per lamentarmi con un compagno per una scelta. Poi, arrivai nello spogliatoio e la società mi disse: “Qui non si fa”. Forse l’hanno detto anche a lui».