Emergenza Coronavirus, Gravina: «Spero in un ritorno a eventi a porte aperte»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

L’intervento di Gabriele Gravina, presidente della FIGC ha parlato dell’emergenza Coronavirus: le parole del numero uno della Federcalcio

Il giorno dopo l’incontro con il ministro Spadafora, Gabriele Gravina ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardanti l’emergenza Coronavirus. Ecco le dichiarazioni del presidente della FIGC riportate dall’Ansa.

«Il mondo del calcio è una parte importante del Paese e come tale sta dimostrando grande responsabilità, nella speranza che si possa presto tornare alla normalità anche attraverso la disputa di eventi a porte aperte. Come FIGC ci siamo assunti la responsabilità di riunire più volte nel corso della settimana una task force che ha affrontato l’emergenza dando ottimi risultati. Questo lavoro di coordinamento non finisce qui, saremo tutti impegnati, anche nei prossimi giorni, nel continuare ad operare nell’interesse generale del calcio e del Paese».