Connettiti con noi

News

Emergenza Coronavirus, Osti: «Bergamo? Immagini strazianti, ma la città si rialzerà»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Osti

Carlo Osti, ds della Sampdoria, piange le vittime registrate in Italia a causa dell’emergenza Coronavirus. Le parole del dirigente

Il direttore sportivo della Sampdoria, Carlo Osti, ha commentato la situazione legata all’emergenza Coronavirus nel corso dell’intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole.

«Il virus s’è portato via tanti nonni, le nostre radici e la nostra memoria. Io sono piacentino d’adozione, ma è una tragedia che ha toccato molti. Bergamo seconda casa? Non guardo più certe immagini: troppo strazianti quelle dei camion militari che portavano via le bare dalla città. Bergamo è straordinaria, la conosco bene e si rialzerà. Inizio la mia giornata ascoltando “Rinascerò” del mio amico Roby Facchinetti, dà speranza. Il mio lavoro è cambiato? Lavoriamo più al video. Però ora capisci il valore del tempo, ci sono molte altre cose oltre al calcio. Un modo per riappropriarsi della propria vita oltre che di spazi nascosti o dimenticati. Samp attiva per l’ospedale San Martino? La città rinascerà con il nuovo Ponte a due anni dalla tragedia del Morandi. E l’Italia intera potrà prendere esempio da Genova».

Advertisement