Fantacalcio, i consigli per la sesta giornata

© foto www.imagephotoagency.it

Puntate su Totti, Zaza e Rossi. La sorpresa potrebbe essere Bergessio.

FANTACALCIO CONSIGLI SERIE A – A meno di 48 ore da Inter-Fiorentina, che ha chiuso la quinta giornata è tempo di tornare subito in campo. La Serie A non si ferma mai e così anche il Fantacalcio. Alcuni giocatori hanno già fatto vedere le loro potenzialità, altri invece non sono riusciti ancora ad incidere, ma sicuramente avranno voglia di riscatto. Di seguito ecco i consigli della nostra Redazione per la sesta giornata di campionato!

GENOA – NAPOLI: Contro il Sassuolo è mancato Behrami e qualcosa non è andato nel centrocampo azzurro. Lo svizzero ha riposato ed ora è pronto a dare il suo fondamentale contributo alla squadra. La brillantezza di Insigne potrebbe fare la differenza, così come la capacità di Lodi di trasformare i calci da fermo. Da evitare Antonini che viene da un’insufficienza e un giallo, Biondini che potrebbe soffrire il passo degli avversari e Armero, che ha rimediato un 4,5 nell’ultima uscita. 
Consigliati: Lodi, Behrami, Insigne.
Sconsigliati: Antonini, Biondini, Armero.

MILAN – SAMPDORIA: Puntate sull’ex di turno Poli, il quale anche a Bologna ha dimostrato di essere uno dei più in forma. Schierate anche Matri: l’ex attaccante bianconero ha fame di gol e ancora deve sbloccarsi in campionato, questa potrebbe essere la volta buona. Della Samp vi consigliamo Gabbiadini, che risulta sempre tra i migliori dei suoi. Krsticic sta deludendo le aspettative tanto che Delio Rossi potrebbe anche lasciarlo fuori, evitate. Dopo la prestazione di Bologna vi sconsigliamo in toto anche la coppia Mexes-Zapata, che si è palesata del tutto impacciata e fuori forma.
Consigliati: Poli, Matri, Gabbiadini.
Sconsigliati: Mexes, Zapata, Krsticic.

TORINO – JUVENTUS: Per il derby della Mole affidatevi a Tevez che ha riposato contro il Chievo e adesso è pronto a far male. Vi consigliamo anche Marchisio, il quale ha tanta voglia di tornare protagonista e con le sue incursioni potrebbe essere decisivo. Inevitabile schierara Cerci, il cui momento di forma è strepitoso. Evitate invece di schierare Glik, il quale potrebbe peccare in eccessivo nervosismo, Vives, che potrebbe soffrire la pressione avversaria e Buffon il quale potrebbe essere condizionato dall’errore contro il Chievo.
Consigliati: Tevez, Marchisio, Cerci.
Sconsigliati: Glik, Vives, Buffon. 

ATALANTA UDINESE: A Parma è arrivata una sconfitta, ma Bonaventura ha finalmente ritrovato i giusti movimenti accanto a Denis, i due potrebbero ora diventare letali. Dei friulani vi consigliamo il sempreverde Di Natale, ma occhio anche all’ottimo momento di forma di Maicosuel. Sconsigliati sia Raimondi che Del Grosso, i quali se la dovranno vedere con due clienti scomodi come Basta e Gabriel Silva. Fate a meno anche di Naldo che non è diventato ancora un giocatore affidabile.
Consigliati: Bonaventura, Denis, Di Natale.
Sconsigliati: Raimondi, Del Grosso, Naldo. 

CAGLIARI – INTER: Guarin vorrà sicuramente riscattare i fischi di San Siro e Trieste potrebbe essere il posto giusto per rilanciarsi. Palacio è sempre una mina vagante, mente tra i sardi vi consigliamo Sau, il quale ha riposato a Livorno e potrebbe avere una marcia in più. Evitate Kovavic che ancora non ha raggiunto la forma ottimale, Perico che potrebbe subire la rapidità di Alvarez e Rossettini, difesnore avvezzo al cartellino. 
Consigliati: Guarin, Palacio, Sau.
Sconsigliati: Perico, Rossettini, Kovacic.

CATANIA – CHIEVO VERONA: Potrebbe essere la volta buona di Bergessio che cerca ancora il primo centro in stagione. Il Catania si affiderà soprattutto a Barrientos il quale dovrà lavorare di fantasia. Tra i clivensi vi consigliamo Thereau per l’ottimo stato di forma. Da evitare invece Biraghi, Sardo e Papp, i quali ancora non danno le giuste garanzie.
Consigliati: Bergessio, Barrientos, Thereau.
Sconsigliati: Biraghi, Sardo, Papp.

SASSUOLO – LAZIO: Date fiducia al giovane Zaza, galvanizzato dal gol al San Paolo ora è in cerca della prossima vittima che potrebbero essere proprio i biancocelesti. Petkovic si affiderà ad Hernanes, il quale è chiamato alla conferma, puntateci. Kurtic viene da un’ottima prestazione e sta palesando un buon momento di forma. Da evitare Cana, il quale Petkovic dovrebbe far partire dalla panchina, Bianco che potrebbe subire la rapidità degli avversari e Magnanelli
Consigliati: Zaza, Hernanes, Kurtic.
Sconsigliati: Magnanelli, Cana, Bianco. 

HELLAS VERONA – LIVORNO: Jorginho è la carta vincente di Mandorlini, Romulo la spina nel fianco degli avversari. Schiattarella invece potrebbe rivelarsi la piacevole sorpresa. Mbaye viene da una cattiva prestazione e da un’ammonizione, meglio evitare. Così come Ceccherini e il gialloblù Gonzalez.
Consigliati: Jorginho, Romulo, Schiattarella.
Sconsigliati: Mbaye, Ceccherini, Gonzalez. 

ROMA – BOLOGNA: Totti vuole festeggiare con il gol i suoi 37 anni e sicuramente farà di tutto per segnare. Florenzi ha riposato contro la Samp e la sua freschezza potrebbe essere decisiva. Tra i felsinei schierate Laxalt, autentica sorpresa della scorsa giornata. Da evitare Antonsson e Mantovani, entrambi sottotono e Dodò che se la dovrà vedere con Kone.
Consigliati: Totti, Florenzi, Laxalt.
Sconsigliati: Antonsson, Mantovani, Dodò.

FIORENTINA – PARMA: Impossibile ignorare lo straordinario momento di forma di Pepito Rossi. Prendete in considerazione anche Pizarro, il quale ha voglia di tornare a giocare dopo la squalifica. Schierate anche Biaiany, il quale agirà da posizione più avanzata. Da evitare Mati Fernandez che paga caro l’errore di San Siro, Felipe il quale potrebbe essere messo in difficoltà dagli attaccanti viola e Marchionni che potrebbe subire il confronto con Borja Valero. 
Consigliati: Rossi, Pizarro, Biabiany.
Sconsigliati: Marchionni, Mati Fernandez, Felipe.