Fassone rivela: «Derby? Abbiamo proposto altre date, ma l’Inter non era d’accordo»

fassone milan
© foto www.imagephotoagency.it

L’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, ha parlato ai microfoni a seguito del match contro il Chievo Verona, vinto 3-2 in rimonta dai rossoneri

Marco Fassone, amministratore delegato del Milan, al termine del match vinto 3-2 contro il Chievo, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: «Reina? Ancora non lo abbiamo preso, se ci fosse tale opportunità, credo sia un da cogliere. Avere i due Donnarumma e Reina non sarebbe male. La società? La proprietà non ci fa mancare nulla. Il rapporto con Elliot è ottimo, si tratta di un fondo importante. Se ho necessità di qualcosa, sono molto disponibili. Noi abbiamo bisogno di 30 milioni per completare la stagione e i soldi arriveranno al momento giusto».

Il dirigente rossonero ha continuato: «Il derby? Ho visto del malcontento per la decisione di giocarlo in un giorno feriale. Noi abbiamo fatto tutto, volevamo giocare il 25 aprile o il 1^ maggio, ma l’Inter non era d’accordo. Speriamo di vedere tanti tifosi così come accaduto due giovedì fa con l’Arsenal. Chi ha il biglietto e non riesce a venire, può cederlo cambiando il nominativo. Voglio trovare un modo per aiutare i tifosi che non potranno esserci».