Connettiti con noi

Calciomercato

Fassone dice tutto: «Non vogliamo cedere Bonucci. Cutrone? Presto il rinnovo»

Francesca Flavio

Pubblicato

su

marco fassone, milan

Marco Fassone, CEO del Milan, ha risposto alle tante domande dei tifosi pervenute sui social rossoneri

In uno dei momenti meno chiari e felici della storia recente del Milan, è toccato a Fassone fare chiarezza, protagonista dell’ask sulla pagina Facebook rossonera. Il CEO esordisce dicendo: «Sono qui perchè i tifosi vogliono capire cosa sta succedendo. Parlando dei rumors su Leonardo Bonucci, posso dirvi che lui è il nostro Capitano e nè io nè Massimiliano Mirabelli vogliamo venderlo». Quindi il discorso si sposta sul financial fair play«Consideriamo ingiusta la sentenza della UEFA. Spero che il TAS veda le cose diversamente: combatteremo fino alla fine per ribaltarla».

Per poi tornare sui programmi per il calciomercato«La scorsa stagione abbiamo investito 230 milioni di euro e dobbiamo ringraziare Mister Li per questo. Il nostro progetto, in questa stagione, è mettere sotto contratto due, tre calciatori per essere più competitivi. Cutrone? Gli estenderemo il contratto al più presto. Romagnoli? E’ rimasto perchè vuole vincere in rossonero. Halilovic? E’ un grande talento ed il momento giusto per annunciarlo arriverà: c’è più di una stretta di mano». Quindi è il momento dei buoni propositi: «Vogliamo riportare il Milan tra i 10 migliori club al mondo. Servirà tempo, ma abbiamo un potenziale enorme».

Advertisement