Figc, caso tamponi Lazio: sanzioni pecuniarie per Lotito, Rodia e Pulcini

Iscriviti
Lotito
© foto www.imagephotoagency.it

Sono arrivate le sanzioni in merito al caso tamponi in casa Lazio

La FIGC ha reso noto, attraverso un comunicato ufficiale, il provvedimento adottato nei confronti della Lazio (2.500 euro), e più nello specifico del presidente Claudio Lotito (1.875 euro), del dottor Ivo Pulcini (937,50 euro) e del dottor Fabio Rodia (937,50 euro).

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA SU LAZIO NEWS 24

Alla base delle sanzioni economiche vi sarebbe il ritardo nell’esecuzione dei tamponi – ogni sei giorni e non ogni quattro come previsto dalle normative – risalenti alla passata stagione (maggio/giugno). Per questo va precisato che si tratta di un capitolo a parte rispetto al fascicolo aperto per le presunte irregolarità del campionato in corso. Oggi l’avvocato biancoceleste Gentile ha chiesto copia degli atti e solo dopo la lettura verrà presa la decisione di ascoltare o meno i testimoni e presentare una memoria difensiva. Ci sono 15-20 giorni di tempo per farlo scaduti i quali il giudice deciderà se archiviare (ma lo avrebbe potuto fare senza annunciare la chiusura del fascicolo) o deferire il club. È possibile un nuovo patteggiamento per evitare penalizzazioni in classifica.