Allenatore assente, deve commentare in tv

© foto www.imagephotoagency.it

Ilves in campo, ma Armstrong commenta la Premier. Arriva un italiano

Dura la vita degli allenatori in Finlandia, dura soprattutto quella di Keith Armstrong, ex giocatore inglese che, per arrotondare, era finito ad allenare proprio nel paese scandinavo, all’Ilves Tampere, squadra neo-promossa nella massima divisione finnica. Armstrong, poveretto, a quanto pare non era molto soddisfatto del proprio lavoro così, pur di andare avanti, aveva accettato il ruolo di commentatore televisivo della Premier League per una tv inglese. Da bravo lavoratore Keith si era presentato in televisione anche settimana scorsa per parlare dell’ultima giornata del campionato inglese, ma c’era solo un piccolo, insignificante problema: lo stesso giorno l’Ilves, la sua squadra, affrontava in campionato l’SJK (che ha vinto per 1 a 2, tra l’altro). Armstrong insomma non si era in panchina. 

FINLANDIA: ALLENATORE NON VA IN PANCHINA, DEVE LAVORARE IN TV – Impegnato a commentare una partita della Premier, il povero allenatore si era dimenticato che lo stesso giorno giocavano anche i suoi ragazzi. Cosa non si fa per arrotondare… Alla fine il consiglio di amministrazione del club finlandese ha deciso all’unanimità di licenziare Armstrong (via mail) e di affidare la panchina al suo vice, un italiano, Marco Baruffato, ex allenatore di Vergiatese e Solbiatese, emigrato in Finlandia per motivi amorosi (sua moglie è finlandese). Andrà come andrà, ma Baruffato non potrà fare peggio: almeno in panchina si farà vivo…