Fiorentina, Iakovenko: «Tutte le competizioni sono importanti»

© foto www.imagephotoagency.it

Sul Dnipro: «Sono una squadra da temere»

FIORENTINA IAKOVENKO EUROPA LEAGUE – La Fiorentina è chiamata ad un tour de force giocando tre partite in sei giorni. Prima lunedì contro il Parma poi giovedì contro il Dnipro e infine domenica sera all’Olimpico. E’ possibile che in queste tre partite molto ravvicinate trovi spazio Oleksander Iakovenko, giocatore portato a Firenze in estate dal ds Daniele Pradè. 

LE PAROLEIakovenko ha parlato ai microfoni di Football24.ua per commentare i primi mesi in Italia: «Mi sto abituando a giocare in Italia, ovviamente il campionato qui è più difficile che in Belgio. Qua la situazione è molto più equilibrata e tutte le squadre giocano per vincere. Con il Cagliari ho preso una brutta botta, ma adesso voglio concentrarmi per recuperare il prima possibile. Il Dnipro? Non sottovaluteremo una squadra come il Dnipro, ho chiesto in giro e mi hanno detto che sono molto forti. Tutte le competizioni sono assolutamente importanti».