Pradè: «Presto per parlare di obiettivi»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ds viola coccola Bernardeschi: «Più maturo della sua età»

Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, ha rilasciato queste dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport 24 per tracciare il bilancio delle prime sette partite di campionato: «Non ci siamo dati obiettivi, è presto per fissarli e dobbiamo continuare a lavorare con umiltà, parlare di cose che ci sembrano più grandi di noi è sbagliato. Invece dobbiamo andare avanti così come stiamo facendo, godiamoci questo momento, siamo contenti e felici, dobbiamo goderci il periodo con tutta la città. Siamo già determinati sulle prossime partite, Sousa è un tecnico che non lascia niente al caso e sappiamo che dobbiamo ancora lavorare. Siamo solo alla settima giornata, parlare di obiettivi è sbagliato, cerchiamo di vincere partita per partita».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue Pradè: «La nostra forza è avere una citta’ dalla nostra parte oltre a una proprieta’ forte alle spalle che ci fa lavorare nella maniera migliore. Contro il Napoli giocheremo con il reparto offensivo più forte d’Italia in un ambiente molto caldo, Sarri è un tecnico dalla grandissima organizzazione. Andremo lì con le nostre caratteristiche e il nostro modo di fare calcio: giudicheremo in base a ciò che faremo al San Paolo. Rossi? Sarà un bel vedere per tutti quando sarà al 100%, mentre Bernardeschi ha tutto per diventare un grandissimo calciatore e si sta dimostrando più maturo della sua età».