Gattuso: «Abbiamo rischiato di perdere. Kalinic? Voglio professionalità»

gattuso milan
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Gennaro Gattuso al termine di Milan-Chievo Verona, match valido per la 29ª giornata di Serie A Tim 2017/2018

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, al termine del match vinto contro il Chievo Verona, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: «Stessi punti della Juve a parità di partite nel girone di ritorno? Bisogna guardare avanti, poi i numeri rimarranno negli anni. Partita di grande sofferenza, abbiamo rischiato di perdere, il Chievo ci ha messo in grandissima difficoltà, noi eravamo un po’ stanchi. Non possiamo sbagliare, oggi ho messo la difesa a 3, il pareggio in questo momento non serve a nulla. Domani è un altro giorno, sanno che quando si scende in campo voglio vedere gente che va a mille all’ora, se no si manca di rispetto a tutto l’ambiente».

L’allenatore rossonero continua: «Kalinic? Non c’è stato nulla, da domani si ricomincia, io chiedo solo grande professionalità. Per me i giocatori sono tutti uguali, ci vuole grande senso di appartenenza. Io in questi mesi ho vissuto alla giornata, sapevo che la squadra doveva migliorare, ogni giorno abbiamo lavorato su questo aspetto. In questi 15 giorni ci sarà riposo e lavoro di qualità, la squadra è stanca. Abbiamo dovuto lavorare a livello fisico e a livello di testa. Kessie? Sbagliare un rigore ci sta, l’importante è che giochi con questa forza, oggi ha fatto bene anche a livello tecnico. Il rigore? Lo sapevo che lo sbagliava, guardava il pallone».