Guardiola: «Non possiamo competere con la Juventus e le altre»

Guardiola Manchester City
© foto www.imagephotoagency.it

Guardiola ammette i limiti del Manchester City, lontano dal livello della Juventus e della altre big d’Europa

Pep Guardiola, dopo il brutto ko contro i cugini dello United, riconosce con amarezza i limiti del Manchester City. Ecco le parole del tecnico, riportate da AS.

«Liverpool, Manchester United, Barcellona, Real Madrid, Juventus… Questi sono i nostri avversari. La realtà è che probabilmente non siamo in grado di competere con loro al momento. Forse dobbiamo vivere questa situazione come quella di un club che deve migliorare. Dobbiamo accettare la realtà per quella che è e lavorare duro».