Ibrahimovic, sorpresa ai ragazzi rimasti bloccati in una grotta – FOTO

ibrahimovic los angeles galaxy
© foto Youtube

Zlatan Ibrahimovic ha incontrato in uno show televisivo americano i ragazzi della squadra rimasta intrappolata in una grotta in Thailandia.

Zlatan Ibrahimovic ha dimostrato in più occasioni che se da un lato è un duro sul campo, dall’altro è un uomo molto sensibile fuori dal rettangolo verde. Proprio l’attaccante svedese dei Los Angeles Galaxy è stato protagonista di un bel gesto nei confronti dei ragazzi della squadra dei Wild Boars, letteralmente “i cinghialotti”, che fra fine giugno e inizio luglio a causa delle abbondanti piogge rimasero intrappolati per 10 giorni nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, prima di essere fortunatamente liberati.

Il gigante svedese, con indosso la maglia dei Galaxy, ha fatto irruzione a sorpresa negli studi televisivi dell’Ellen DeGeneres Show, un popolare talk-show statunitense, dove i ragazzi, tutti fra gli 11 e i 16, erano ospiti. «Pensavo di essere coraggioso, – ha detto Ibra – ma questa squadra lo è più di me». Ibra ha quindi donato una maglia del club statunitense a tutti i 12 componenti dei Wild Boars, felicissimi di aver potuto conoscere un grande campione come Zlatan pochi mesi dopo aver rischiato di affogare in quella grotta.

«La miglior squadra del mondo», ha affermato ancora lo svedese prima di invitare tutti ad assistere dal vivo a una sessione di allenamento dei Los Angeles Galaxy e a lasciare gli studi dello show. Pochi dubbi, insomma, sul fatto che Zlatan, sotto quella scorza da duro, nasconda un cuore d’oro.