Inter, il City prova la carta Robinho per arrivare a SuperMario

© foto www.imagephotoagency.it

Ieri il procuratore di Robinho era a Milano, l’asso brasiliano, scartato dal City, che però non vuole perderlo gratis, potrebbe infatti essere usato per abbassare le pretese dell’Inter per Balotelli. Un prestito con diritto di riscatto per far riprendere la trattativa per Supermario, che al momento sembra bloccata. Il Manchester City ha tutto l’interesse nel dar via l’ala brasiliana, Robinho infatti non è stato voluto fortemente da Mancini per essere rimesso sul mercato (lui voleva restare al Santos, ma i brasiliani non potevano pagarlo), e l’Inter è una soluzione adatta per tutti, sia per rigenerare il giocatore, sia per Benitez che si ritrovarebbe un giocatore dalle indubbie qualità  in un ruolo che senza Balotelli rischierebbe di essere scoperto.