Inter, Zanetti: «Torno presto, Icardi…»

© foto www.imagephotoagency.it

INTER ZANETTI ICARDI – Javier Zanetti è tornato a parlare, e ai microfoni di ESPN Radio ha fatto capire che non manca molto al giorno del suo rientro in campo. Queste le dichiarazioni riprese dai media argentini, da parte del capitano dell’Inter: «Se tutto andrà come deve andare, nelle prossime tre settimane farò gli ultimi controlli e poi spero di poter tornare a lavorare col gruppo. Non voglio ritirarmi così, da infortunato. Voglio tornare a giocare e stare nel mondo del calcio ancora a lungo.»

VAI MAURO – Il pensiero di Zanetti va anche a Mauro Icardi, fresco di convocazione nella Nazionale argentina a causa dell’infortunio patito da Messi: «Mauro voleva la nostra Nazionale, è un attaccante che l’anno scorso ha dimostrato tutto quello che sa fare con la maglia della Sampdoria. In questo avvio di stagione, è stato importante per la squadra in tutti i minuti che ha giocato. Mauro è un’alternativa in più sia per l’Inter per l’Argentina. Si tratta di un attaccante d’area, è molto giovane e potente e soprattutto ama fare gol, ma sa di dover ancora crescere.»

IL MIO CONTRATTO – Zanetti chiude parlando del suo contratto, che scadrà il prossimo mese di giugno ma dovrebbe essere quasi certamente rinnovato: «Ho un contratto che termina al termine della stagione, e spero che tutto vada nel migliore dei modi per me e per i miei compagni. A giugno vedrò quali saranno le mie condizioni e valuterò cosa fare per la prossima stagione. Bisogna capire anche se il mio recupero dall’infortunio sarà andato bene, se potrò essere ancora importante in campo potrei pensare di continuare a giocare.»