Italia, El Shaarawy: “Balotelli un amico, noi coppia del futuro”

© foto www.imagephotoagency.it

ITALIA EL SHAARAWY BALOTELLI – Al centro di grandissime prestazioni con la maglia del Milan, l’attaccante rossonero Stephan El Shaarawy è chiamato ora a dare lo stesso in Nazionale contro l’Olanda. Al suo fianco, comen nel club, ci sarà ancora una volta Mario Balotelli.

Non ho mai sentito tanta pressione, anche perchè allenatore e compagni mi hanno sempre aiutato, ora sono felice che Balotelli abbia esordito così come ha fatto. Io sono contento di giocare nel mio ruolo ideale, anche Allegri ha dovuto cambiare modulo per esaltare le mie caratteristiche, con questo 4-3-3 ho ripagato la sua fiducia. Io potrei giocare anche esterno sinistro o dietro la punta però. Spero di diventare un giocatore importante al fianco di Mario, stiamo facendo bene, ma dobbiamo continuare così: nel calcio ci vuole un attimo per essere criticati. Continuiamo a lavorare sulla nostra strada, le parole di El Shaarawy.

Sul rapporto con Balotelli e non solo… Con Mario abbiamo un bel rapporto, al di là dell’aspetto calcistico, con lui mi trovo bene, è nata una bella amicizia. Noi coppia multi-etnica? E’ un aspetto positivo, soprattutto perchè siamo due giovani, questo ce lo invidiano anche altri campionati: l’Italia deve investire sui giovani, ce ne sono tanti bravi in Serie B e in Serie A. Giocatori che hanno un cognome straniero, è importante che siano nati in Italia e facciano del bene per il nostro calcio. Differenze tra Milan e Nazionale? I movimenti del 4-3-3 sono più o meno simili, non credo cambi molto. I complimenti del c. t. mi fanno piacere, le sue parole sono anche quelle di Allegri, quindi devono esserne contento: io continuo su questa strada, sono sempre a disposizione della squadra. A chi mi ispiro? A Kakà, mi hanno sempre paragonato a lui per la progressione“.