Italia, romanisti in ritardo: ecco perché…

© foto www.imagephotoagency.it

Quaranta minuti di ritardo per i giocatori giallorossi attesi dal ct Prandelli.

ITALIA ROMA – Curioso retroscena relativo all’arrivo dei giocatori della Roma in Nazionale: Daniele De Rossi, i suoi compagni di squadra ed il segretario delle nazionali Vladovich sono arrivati in ritardo ieri a Coverciano per un curioso contrattempo. Come evidenziato dal “Corriere dello Sport”, il treno partito da Roma Termini e arrivato a Firenze Campo di Marte è rimasto in stazione meno del previsto e la folla creatasi nel corridoio della carrozza ha impedito ai romanisti di scendere in tempo. Alla fine sono scesi a Bologna e poi rientrati con 40 minuti di ritardo a Firenze.