Buffon: «Papera? Avevo troppe cose in testa»

© foto www.imagephotoagency.it

Gianluigi Buffon decisivo in negativo nella partita tra Italia e Spagna: le parole del portiere al 90′

Gianluigi Buffon ha commesso una bella papera ieri in Italia – Spagna uscendo male e spalancando la porta a Vitolo per il vantaggio iberico. Alla fine De Rossi ha pareggiato e per Buffon si può tirare un sospiro di sollievo: «Avevo troppe idee in testa, ecco cosa mi ha tradito, Stavo uscendo fuori dall’area e mi sono reso conto che stavo per travolgere Vitolo con la mia uscita, solo allora ho deciso di cambiare idea di spazzare subito il pallone, ma l’ho mancato. Cose che succedono? Sì, ma ci possiamo ridere sopra soltanto perché non abbiamo perso. Speriamo che non accadano con una certa frequenza perché in quel caso diventerebbe tutto preoccupante».

ITALIA VS. SPAGNA: PARLA BUFFON – «La papera ci ha sbloccato, avevamo fatto un’ora di gioco sotto tono, la Spagna ci stava sovrastando ed eravamo bloccati, non so per paura di cosa. Non trovavamo le linee di passaggio che Ventura ci aveva chiesto. Ma devo fare i complimenti ai miei compagni, perché non è da tutti riuscire a reagire in modo veemente, dopo aver sofferto per così tanto tempo. Avremmo potuto anche vincerla ma sarebbe stato troppo» ha continuato Gigi Buffon, come riporta il sito de La Gazzetta dello Sport, prima di chiudere con una frase su Pellè: «Pellè è un ragazzo fantastico e sicuramente chiederà scusa quando si sarà accorto del suo gesto»