Juventus, Del Piero: “Le risposte vanno date in campo”

© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Juventus, Alessandro Del Piero, intervistato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita vinta contro l’Atalanta per 2-1, grazie anche ad perla del capitano bianconero su punizione, ha commentato così il risultato ottenuto: “Il colloquio con i tifosi? Ho parlato con loro per capire il loro punto di vista ed ascoltare quello che avevano da dire. L’unica risposta che possiamo dare è sul campo, non ci sono altre alternative possibili. Dobbiamo andare in campo e dare il massimo per vincere e recuperare quello che ci manca: i punti in classifica ed il rapporto con loro. Cercheremo di fare queste ultime sette gare cercando di ricavare il massimo e conquistare l’unico, e ultimo, obiettivo che abbiamo, ossia il quarto posto. Le partite con Inter e Milan? Tra le squadre in lizza abbiamo il calendario più difficile. La partita con l’Inter rappresenta da sempre una rivalità  che va al di là  dei tre punti in palio, quello di sicuro. L’episodio di Zebina? Non deve accadere. Quello che c’è stato con me è stato un confronto con toni caldi, ma civili. Quello che è accaduto dopo è una cosa che a me non piace e non condivido. Non è il modo giusto. E’ stata una mattinata carica di emozioni e tensione, che noi condividiamo e siamo vicini a questo perchè le premesse erano altre. Adesso dobbiamo cercare di fare risultato e provare a rimediare il più possibile”.