Juventus Napoli, Collegio CONI: «Il protocollo dà potere alle Asl»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia del CONI, ha parlato della sentenza relativa a Juventus Napoli

Franco Frattini, presidente del Collegio di Garanzia del CONI, ha parlato ai microfoni di Sky Sport della sentenza relativa a Juventus-Napoli. Le sue dichiarazioni.

«L’autonomia dell’ordinamento sportivo va salvaguardata ma, in caso di pandemia, è giusto che la decisione finale venga riconosciuta all’autorità sanitaria pubblica. Il Collegio di Garanzia ha valutato gli atti dell’autorità sanitaria, che secondo la legge italiana è preposta a stabilire anche in casi come questo, se una squadra possa partire per una trasferta oppure no. Abbiamo ritenuto che, già il 3 ottobre 2020, la Asl competente aveva stabilito che – vista la presenza di casi positivi – c’era un obbligo di isolamento che avrebbe impedito la predisposizione a partire per Torino. Lo stesso protocollo federale della Figc faceva richiamo alle deliberazioni dell’autorità sanitaria nazionale e regionale, quindi la Asl che è l’unica autorità che deve stabilire se ci sono rischi per l’incolumità pubblica oppure no. Abbiamo ritenuto che la forza maggiore si fosse già realizzata il 3 ottobre, e il 4 ottobre ci fosse stata solo la conferma che non era possibile derogare. I protocolli consentono infatti una deroga».