Juventus: Sarri e la poca reattività nelle ripartenze avversarie

juve guillherme pjanic
© foto www.imagephotoagency.it

La Juventus di Sarri ha molto sofferto le transizioni difensive contro la Lokomotiv Mosca. Troppe situazioni di palla scoperta

Contro la Lokomotiv Mosca si è vista la Juventus di Sarri in grossa sofferenza in fase difensiva, soprattutto nelle transizioni negative. Quando si perdeva palla, la squadra era disposta molto male in campo, coi russi che riuscivano a risalire facilmente.

Un esempio nella slide sopra, ossia l’azione che ha portato al gol. Il portiere blocca palla dopo un cross, e subito gioca per un proprio compagno tra le linee, con nessuno né a intercettare il passaggio, né a leggere il suo movimento. La Lokomotiv è reattiva nel ribaltare l’azione, con la Juve eccessivamente lunga. Troppe palle scoperte, i russi hanno goduto di troppa libertà.