Connettiti con noi

Atalanta News

La permanenza di Miranchuk a Bergamo e la decisione (strana) di Gasperini

Pubblicato

su

Miranchuk

Dall’addio definitivo alla decisione di Gasperini: la situazione Miranchuk crea tanti punti interrogativi sul mercato

Miranchuk rimarrà attualmente all’Atalanta. Una situazione tanto strana quanto incoerente analizzando sia le entrate di mercato che le scelte tecniche di Gian Piero Gasperini. La domanda sorge spontanea: cosa sta succedendo?

Inizialmente il ragazzo era stato non solo esplicitamente messo sul mercato dal mister, ma anche completamente accantonato quando si trattava di fare ulteriori test, dando alla società il via libera anche per Lookman. Nel frattempo il Toro riesce praticamente ad acquistare il russo, ma all’ultimo momento Gasperini decide stranamente di trattenerlo: perché tenere un giocatore che a Bergamo ha fatto fatica a trovare spazio e nell’ultimo mese messo fuori dal progetto? Mancanza di sostituto? L’ex Leicester era in procinto di arrivare. Coperta corta in attacco? Impossibile visto che molta gente offensiva veniva impiegata sia a destra che a sinistra. Potenziale inespresso? Il mister di Grugliasco non lo ha praticamente testato (a differenza per esempio di Lammers).

L’unica soluzione coerente potrebbe essere la cessione di un’altra pedina offensiva, anche perché se tale teoria non dovesse prendere forma ci si ritroverebbe nella condizione di ritrovarsi con un attacco troppo ampio (senza Coppe Europee). Per ricostruire servono certezze, e i ripensamenti possono risultare fatali e confusionari.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.