Le Pagelle sulle squadre della Serie A (A-L, Inter esclusa)

© foto www.imagephotoagency.it

Atalanta 4,5 la rosa a disposizione doveva garantire una salvezza, anche se combattuta.

Bari 7,5 giocatori per la maggior parte sconosciuti, eppure un gioco e delle individualità  pazzesche: ha rappresentato la vera sorpresa dell’anno.

Bologna 6+ senza quel momento nero nella parte che ha preceduto il finale del campionato, avrebbe ricevuto un voto più alto.

Cagliari 6+ al di la di quello che è successo nelle ultime partite, resta una stagione positiva, un gioco espresso convincente (con Allegri), nonostante una rosa non eccezionale.

Catania 6,5 Mihajlovic è riuscito nella valorizzazione delle risorse a disposizione.

Chievo 6,5 ancora un’altra stagione sopra le righe, peccato per certe partite “sospette” nella parte finale di stagione.

Fiorentina 5++ Champions fantastica, che senza Ovrebo, vedendo com’è andata a finire, poteva portare alla finale di Madrid. Il rendimento in campionato però è stato pessimo, al limite dell’indecente addirittura, nella parte finale dello stesso.

Genoa 5,5 le ambizioni di inizio stagione erano ben altre, ma le due semi-rivoluzioni a livello di calciomercato, di inizio e metà  stagione, hanno fatto si che potessero essere disattese.

Juventus 4- basta guardare i soldi spesi per calciomercato, ingaggi, allenatori ed i nomi dei calciatori, per trovare una spiegazione alla valutazione espressa.

Lazio 5 la rosa a disposizione non era eccelsa, ma la gestione di due campioni come Ledesma e Pandev, in una rosa che non ne possedeva tantissimi ed i risultati raggiunti, restano comunque al di sotto delle potenzialità  della squadra.