Liga, se fai come Simeone non puoi certo sbagliar

© foto www.imagephotoagency.it

Terza giornata e terza vittoria per l’Atletico Madrid. Vola pure il Villarreal, male Malaga e Valencia

ATLETICO VAN GOOF – C’è una squadra che nella Liga sta sorprendendo un po’ tutti. Non è mai stata una squadraccia, chiariamoci subito, ma recentemente ha stupito per la qualità del gioco e per le vittorie sia in Spagna che in campo europeo e stranamente non è il Barcellona. La squadra che in questo momento in Spagna gioca meglio è l’Atletico Madrid del Cholo. Diego Pablo Simeone è soprannominato Cholo perché deriva dall’azteco Xoloitzcuintli e che indica un particolare incrocio di razze e così anche il suo Atletico prende spunto da varie tipologie di gioco: ha la quantità tipica delle provinciali ma può contare su giocatori tecnici alla David Villa o Adrian (ah, bel calciomercato, Alderweireld farà bene) che risolvono le partite come nell’ultimo turno sul campo ostico della Real Sociedad, due a uno e punteggio pieno. Squadra corta, ppochi passaggi ma azzeccatissimi, tanta grinta: azzardiamo un paragone, hanno moduli differenti ma Simeone e Conte si assomigliano.

NOVE PUNTI – A nove punti troviamo quattro squadre, unico campionato in Europa finora ad avere più di due team a punteggio pieno alla terza domenica, per dirvi sempre del solito equilibrio tipico della Spagna. Barcellona e Real Madrid battono rispettivamente Valencia e Athletic Bilbao, ma se il risultato di blaugrana fa intendere che se la sono vista bella – passi per la solita tripletta di Messi, ma prendere due gol da Helder Postiga in certi stati è un reato pari al peculato – bisogna dire che è stato finora il miglior Real della stagione e che Isco è sempre più un fenomeno; in più Ronaldo si è sbloccato e potreebbro incominicare i dolori per le difese spagnole, tutt’altro che granitiche. Sogna anche il sottomarino giallo, il Villarreal, una neopromossa anomala che è arrivata alla terza vittoria di fila con un bel tre a zero sul campo del disastrato Osasuna.

POVERO MALAGA – Povero Malaga davvero, non tanto per la situazione economica che ricorda certe banche italiane, ma per la posizione di classifica: penultimo a un punto, conquistato tra l’altro domenica scorsa con un due a due sul campo del Siviglia, il cui attaccante Gameiro ha fornito una prova sensazionale con due realizzazioni. Rimane a un punto anche il Betis nella gara tra i peggiori attacchi con l’Espanyol e con una lunghezza c’è pure il Getafe, sconfitto per uno a zero nel secondo tempo a Valladolid, i bianco viola così si schiodano dallo zero in classifica.

LE ALTRE – In Serie A si staranno mangiando le mani, perché poteva andare in qualsiasi squadra, ma Richmond Boakye ha scelto il caldo di Elche e ha ripagato con una rete decisiva al novantacinquesimo nel due a due di Almeria, esordo coi fiocchi per il ghanese, che nella Liga potrebbe arrivare subito in doppia cifra nonostante una squadra non propriamente ottima. Pareggia il Celta Vigo, ancora imbattuto Luis Enrique che impatta in casa con li “italiani” del Granada, società satellite dell’Udinese. Si chiude il quadro dei risultati con la pazzesca vittoria del Levante al 94′ sul campo del Rayo Vallecano, partita resa ancor più storica dalla prima rete in campionato di Larrivey, attualmente in forza ai biancorossi.

RISULTATI 3^ GIORNATA
Almeria 2-2 Elche: 10′ Soriano (A), 32′ Albarcar rig. (E), 45+2′ Verza rig. (A), 90+5′ Boakye (E)
Celta 1-1 Granada: 29′ Rafinha (C), 61′ Piti (G)
Rayo Vallecano 1-2 Levante: 25′ Ruben (L), 78′ Larrivey (R), 90+4′ Ivanschitz (L)
Valladolid 1-0 Getafe: 47′ Valiente (V)
R.Madrid 3-1 Athletic Bilbao: 26′ Isco (R), 45+2′ Ronaldo (R), 72′ Isco (R), 79′ Ibai (A)
Espanyol 0-0 Betis 
Siviglia 2-2 Malaga: 40′ Morales (M), 44′ Gameiro (S), 69′ Santa Cruz (M), 71′ Gameiro (S)
Real Sociedad 1-2 A.Madrid: 27′ Villa (A), 56′ Koke (A), 69′ Xabi Prieto (R)
Valencia 2-3 Barcellona: 11′, 39′, 41′ Messi (B), 45′, 45+3′ Postiga (V)
Osasuna 0-3 Villarreal: 22′ Perbet (V), 31′ Aquino (V), 75′ Uche (V)

CLASSIFICA
Barcellona, 
Real Madrid, Atletico Madrid, Villarreal 9 punti
Athletic Bilbao 6 punti
Espanyol, Celta Vigo 5 punti
Granada, Real Sociedad, Levante 4 punti
Valencia, Valladolid, Rayo Vallecano 3 punti
Almeria, Elche, Siviglia 2 punti
Getafe, Betis e Malaga 1 punto 
Osasuna 0 punti