Connettiti con noi

Calcio Estero

Manchester United, l’attacco di Dean Henderson: «Gestione criminale!»

Pubblicato

su

Henderson

Il portiere del Nottingham Forest Henderson ha parlato della sua gestione da parte del Manchester United

Dean Henderson, portiere del Manchester United in prestito al Nottingham Forest, in una intervista a Talk Sports ha parlato della cattiva gestione nei suoi confronti dei Red Devils.

PROMESSE NON MANTENUTE – «Dopo l’Europeo mi hanno detto che sarei stato io il titolare. Poi ho preso il Covid e quando sono guarito nessuno ha fatto ciò che mi era stato assicurato. È stato frustrante perché l’estate scorsa ho rifiutato tanti buoni prestiti e non mi hanno lasciato andare. Stare seduto in panchina e sprecare 12 mesi è davvero criminale, mi sono arrabbiato. Sono stati probabilmente i 12 mesi più difficili della mia carriera. È stata dura e ora sono felice di esserne uscito. Non vedo l’ora di iniziare con il Forest».

PARTENZA – «Non volevo che ten Hag venisse a vedermi in allenamento perché sapevo che probabilmente mi avrebbe voluto tenere. Ho detto alla dirigenza che avevo bisogno di giocare a calcio, non voglio fare il secondo violino».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.