Maran carica il Cagliari: «Contro il Parma partita da uomini veri»

Maran Cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Rolando Maran parla alla vigilia di Cagliari-Parma: il tecnico rossoblù indica la rotta per uscire da un lungo periodo negativo

Il Cagliari è in crisi, inutile girarci intorno: una sola vittoria nelle ultime nove giornate di campionato, appena quattro punti raccolti su trenta a disposizione. I numeri sono inequivocabili, e ad aggiungere difficoltà al momento dei sardi ci pensano l’infermeria e la condizione mentale della squadra. Da una parte la lunga serie di infortuni, inaugurata da Castro a fine novembre e proseguita con la quasi sistematica eliminazione degli elementi più determinanti, dall’altra un collettivo che approccia le gare in modo fin troppo passivo e suscettibile di spegnersi al primo episodio sfavorevole. Per questo Rolando Maran, nella conferenza stampa che precede CagliariParma, mette l’accento soprattutto sulla testa e chiede uno scossone emotivo: «Il momento è difficile, dobbiamo compattarci e non pensare alle tante assenze. Serve più sfrontatezza, bisogna prendere di petto le avversità e uscirne da uomini veri».

Maran fa la conta degli assenti in vista della gara di domani, oltre al lungodegente Castro mancheranno infatti Birsa, Cacciatore, Cerri, Faragò, Klavan e Thereau. Come a dire che anche sul fronte dei nuovi arrivi di gennaio l’infermeria esige un prezzo altissimo da pagare, senza considerare che Romagna viene aggregato solo per far numero visto il recente infortunio. Ci sarà dunque spazio per Alessandro Deiola, di recente tornato alla casa rossoblù proprio dal prestito al Parma: «Ha caratteristiche che in questo momento possono tornarci molto utili, ci sono molte probabilità di vederlo in campo dall’inizio».

TUTTE LE NEWS IN TEMPO REALE SULLE PAGINE DI CAGLIARINEWS24.COM