Milan, Berlusconi: «Difficile trovare un successore degno della mia presidenza»

silvio berlusconi-presidnte-cessione-milan
© foto www.imagephotoagency.it

Silvio Berlusconi ha commentato la promozione in Serie B del Monza: le dichiarazioni del presidente del club

Silvio Berlusconi, presidente del Monza, è intervenuto ai microfoni di Telelombardia: «Portare in Serie a il Monza? Magari, ma non bisogna dirlo. Vogliamo fare un buon campionato di serie b puntando sui migliori giocatori sotto i 23 anni. Milan-Monza? Magari non indosserò nessuna sciarpa, oggi il mio cuore batte al 50% per il Milan e il 50% per il Monza. Io penso che siano tante le cose che una squadra deve avere in testa per arrivare a buoni risultati: una coesione tra società e allenatore».

«Maldini? È difficile per un giocatore trasformarsi in qualcuno che debba prendere cura degli altri, non sempre si riesce. Io voglio molto bene a Paolo, così come ne ho avuto per Cesare e anche in futuro con Daniel che spero di vedere al Monza. Ai tifosi del Milan dico che non era facile trovare un successore degno della mia presidenza, credo di aver fatto il meglio che si poteva fare: resto vicino al Milan e continuo a dare suggerimenti utili, spero che anche con la mia assidua assistenza possano tornare a vincere ancora di più».