Milan, Galliani: “Allegri in pole position”

© foto www.imagephotoagency.it

L’a.d. del Milan, Adriano Galliani, è intervenuto nuovamente ai microfoni di Sky Sport 24 per parlare delle future scelte del club rossonero in termini di allenatori: “Gli alleanatori cambiano dal primo di luglio, non posso darvi anticipazioni. Se è piaciuto a Berlusconi? Non posso esprimermi, andrebbe chiesto a lui, ma direi di sì. Allegri al momento è ancora del Cagliari, ha un contratto, vedremo. I rapporti con Cellino sono ottimi da sempre, vedremo al momento giusto. Astori? Una vicenda che non ha niente a che vedere con quella di Allegri, una situazione che trattiamo ma che è a parte. Lippi? L’ho già  detto, non sarà  direttore tecnico. Allegri candidato unico? No, è in pole position”.

Tornando invece a parlare di Ranking Uefa e della stagione del Milan, Galliani osserva: “I punti sono quelli totalizzati negli ultimi cinque anni e quindi grazie alle due squadre milanesi che sono anche le uniche ad essere nei primi otto posti. Mancano trofei? Ne abbiamo alzati cinque negli ultimi anni, l’ultimo era tre anni fa. Non ricordo una città  dove si registrino 10 Champions League vinte da due squadre. Il Milan è finito in Champions anche quest’anno, certamente il terzo posto non è che ci accontenti, ma non mi sembra una stagione da buttare. Quelli della Juve altrimenti si dovrebbero strappare i capelli?”