Milan, Honda verso il Valencia | Ts

© foto www.imagephotoagency.it

La società, intanto, sta pensando ad una multa

Da freddini, i rapporti tra il Milan e Keisuke Honda sono diventati gelidi. Arrivato in rossonero come top player, in realtà sul campo il giocatore nipponico ha faticato ad imporsi. Anche in questa stagione, quando Sinisa Mihajlovic ha deciso di utilizzare il 4-3-1-2 proprio per collocarlo nel suo ruolo preferito, quello di trequartista. Risultati? Zero.

CESSIONE – Secondo quanto riferito dall’edizione odierna di Tuttosport, adesso i rossoneri stanno pensando anche alla cessione. Anche e soprattutto perché Honda, dal ritiro del Giappone, s’è lasciato andare a dichiarazioni fuori luogo: «I problemi della squadra sono sempre gli stessi. O si investe, oppure bisogna riesaminare la struttura della società, altrimenti ci vogliono 5-10 anni per tornare al top». Su Honda, nelle ultime ore, s’è inserito il Valencia, che lo ritiene forte tecnicamente e anche un uomo immagine parecchio importante. Galliani, nel frattempo, sta pensando ad una multa per il trequartista, che, contro il Torino, difficilmente troverà spazio nel 4-4-2 inedito di Mihajlovic.