Inzaghi: «Non parlo di Milan»

© foto www.imagephotoagency.it

Superpippo in gol nel Memorial Lippi

Un’occasione speciale, per ricordare un amico – Claudio Lippi – e per rivedere all’opera tanti ex campioni rossoneri. C’erano Pippo Inzaghi, ancora letale sotto porta, e Serginho, un moto perpetuo sulla fascia. E poi, in borghese, Paolo Maldini e Massimo Ambrosini. Un derby vintage, che ha aumentato la nostalgia del popolo del Milan.

DRIBBLING – Come riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, una troupe de Le Ieneha provato a bloccare Inzaghi. Il quale, invece, se l’è cavata con un dribbling d’alta scuola: «Mi dispiace, ma fino a giugno sono sotto contratto e non posso parlare». Del Milan di Mihajlovic ha invece parlato Brocchi: «Io credo nel lavoro e vedo tutti i giorni come lo fa Mihajlovic. Per questo sono sicuro che non appena arriveranno 2-3 vittorie di fila la stagione possa svoltare». Il Memorial Lippi, intitolato al giornalista di Milan Channel morto a 42 anni in un incidente motociclistico nel 2013, è giunto alla sua terza edizione.