Milan, Zaccardo: “A Parma dette falsità sul mio conto”

© foto www.imagephotoagency.it

CONFERENZA MILAN ZACCARDO – E’ stato oggi il giorno della presentazione in conferenza stampa per il difensore del Milan Cristian Zaccardo, giocatore proveniente dal Parma. Per il campione del mondo quella di oggi è stata anche l’occasione per rispondere ad alcune polemiche.

“Le mie sensazioni venendo qui? Sensazioni positive, ho trovato un bel gruppo, una squadra forte, da quando sono qua la classifica è anche migliorata: siamo a soli 3 punti dal terzo posto, mentre prima eravamo a 9, c’è molto entusiasmo, è arrivato Balotelli e siamo più competitivi, stiamo attraversando un ottimo momento. Mi sto integrando col gruppo, spero di farmi trovare pronto appena il mister mi chiamerà in causa”, le parole di Zaccardo.

Sul futuro rossonero e le polemiche con il Parma: “Abbiamo adesso due partite alla nostra portata prima del derby, dove cercheremo di vincere: abbiamo già rosicchiato punti però e superato molte squadre, ce la giocheremo. Le parole di Leonardi? Ho letto le sue dichiarazioni, sono state dette cose di parte non vere, a Parma stavo bene, non ero lì controvoglia, però è capitata un’occasione che non avevo mai avuto, per cui con la società ho deciso di venire qui. Ho letto che Leonardi ha detto che giocatori più forti sono rimasti, ma lo ha detto solo per difendere la società. Mi piace la mentalità o l’organizzazione della squadra, qui ci sono più pressioni e responsabilità, mi alleno con dei campioni.

Un giudizio sul reparto offensivo dei rossoneri: “Non perchè son di parte, ma l’attacco che abbiamo è il più forte d’Italia, abbiamo ragazzi giovani che possono dare tutto già da subito: El Shaarawy è veloce e molto freddo, Balotelli è completo, Niang ha molta fantasia e dribbling, poi ci sono Pazzini e Bojan… Tanta roba!”.