Connettiti con noi

Europei

Ministro dello sport Germania: «Uefa non segue linea responsabile»

Pubblicato

su

ministro

Horst Seehofer, Ministro dello sport tedesco, ha accusato la UEFA di non avere tenuto una condotta responsabile a Euro 2020

Il Ministro dello sport della Germania Horst Seehofer, allineandosi al pensiero della Cancelliera Merkel, ha puntato il dito contro la condotta politica e organizzativa tenuta dalla UEFA nel corso di questi Campionati Europei. Il ministro ha parlato ai reporter tedeschi ed ecco le sue dichiarazioni:

«Ridurre al minimo i contatti e far rispettare le norme igieniche dovevano essere dei must da far rispettare. Considero, pertanto, la condotta della UEFA irresponsabile. In Germania noi abbiamo rispettato la direttiva che consentiva ad un massimo di 14 mila persone di occupare l’impianto, in questo modo le norme sono state rispettate. Ma in stadi completamente pieni, con gente vicina e che si abbracciava il contagio è chiaramente favorito. L’UEFA ha tenuto una condotta irresponsabile».