Connettiti con noi

News

Morganella: «Livorno? Mi hanno spogliato per controllare una svastica»

Pubblicato

su

Morganella

Michel Morganella, ex difensore del Livorno, ha raccontato un episodio spiacevole accaduto durante l’esperienza in Toscana

Michel Morganella ha raccontato la triste parentesi con il Livorno, con cui ha risolto il contratto: «Tanti piccoli problemi per me, mi sono anche sentito preso in giro. Sono sempre passato per colpevole, ma le situazioni complicate erano altre. Ad alcuni dirigenti non piacevo per il mio look: barba e tatuaggi».

«Circolavano false storie su di me, sulla mia vita, e addirittura il terzo giorno di ritiro è capitata una cosa spiacevole: mi hanno chiesto se avessi una svastica tatuata sulla schiena. Ho dovuto togliermi la maglietta davanti a tutti per far capire che non fosse così», ha concluso il calciatore al Tirreno.

Advertisement