Napoli, De Laurentiis: “Sono in anticipo con il progetto”

© foto www.imagephotoagency.it

NAPOLI DE LAURENTIIS  – Intervistato dai colleghi della Gazzetta dello Sport, Aurelio De Laurentiis ha toccato diversi temi, riguardanti soprattutto il suo Napoli. Il presidente della compagine partenopea ha rimarcato soprattutto i suoi meriti nella ricostruzione di una squadra, che alla fine degli Anni 80 era in vetta al calcio italiano, e che ora sogna lo sgambetto alla Juventus e la conquista dello scudetto: “Sono arrivato al Napoli con un progetto: i primi cinque anni per costruire, gli altri cinque per vincere. Cosa? Vedremo. Credo di essere in anticipo. E per uno che non sapeva niente di calcio è un successo: il Napoli era fuori dalla ribalta internazionale e non era mai stato lodato per il suo virtuosismo finanziario. Le mosse per rientrare nel Fair Play Finanziario? Ho applicato la regola che seguo nel cinema: estrema attenzione ai costi. Si può fare nel pallone: basta rispettare i regolamenti. Accetto le regole del gioco, anche se le contesto quando sembrano sbagliate: nel calcio c’è tanto che non va. Analogie con il cinema? Il Napoli è un film di successo. Ci sono film finanziati dallo Stato che non incassano un euro e sottraggono fondi ai film che si confrontano con il mercato. Ci sono anche club purtroppo non abituati, per mentalità, a confrontarsi con il mercato. Tutto ciò crea squilibri al sistema del calcio.