Napoli, Lavezzi: “Le mie prestazioni sono al top”

© foto www.imagephotoagency.it

La notte di Lavezzi. Oggi alle ore 23 il Pocho è negli studi di Sky Sport a Milano, ospite d’onore del programma Ã?«Speciale calciomercatoÃ?» condotto da Gianluca Di Marzio e Alessandro Bonan. Parlerà  del presente e del futuro del Napoli, che si è rilanciato da quando l’argentino è tornato a giocare su alti livelli. I più importanti temi il Pocho li ha anticipati in un’intervista al giornalista argentino Juan Pablo Mendez, pubblicata oggi da Ã?«OlèÃ?», quotidiano sportivo di Buenos Aires. Ha spiegato i termini del suo contratto, recentemente rinnovato fino al 2015, con aumento di stipendio fino a 2 milioni e una clausola di libertà  di circa 35. Ã?«Ho rinnovato il contatto, però c’è una clausola di vendita. Se arrivasse un’offerta importante, verrebbe valutata insieme al Napoli. Credo che nel prossimo campionato sarò qui, a Napoli. Poi dipenderà  dal livello delle mie prestazioni se vi sarà  una squadra interessata ad acquistarmiÃ?». Una porta aperta, quella clausola: i club interessati, dall’Italia all’Europa, potrebbero essere tanti. A Ã?«OlèÃ?» Lavezzi ha parlato del suo felice momento: Ã?«Sto bene. Il livello delle mie prestazioni sta migliorando dopo quell’infortunio che mi ha costretto a saltare le prime partite nel 2010. Prima non stavo completamente bene, ora sì e sono pronto per giocare e lottare. Nella mia vita mai niente mi hanno regalato e a maggior ragione ora, quindi so di dover lottareÃ?». Il rapporto con Mazzarri, poi: Ã?«à? buono. Quando il tecnico mi ha lasciato fuori, in seguito all’infortunio, non ci sono stati problemi. Con l’allenatore c’è una tranquilla relazione, il discorso vale per me come per gli altri giocatori. Quando ci sono i risultati tutto è più facileÃ?». Sono tornati quei risultati, due vittorie in quattro giorni e il Napoli che è rientrato nel giro europeo. Ã?«Stiamo bene, lotteremo per conquistare questo obiettivo. La squadra è ad un buon punto in classifica: il gruppo e lo staff tecnico vogliono centrare l’obiettivo. Champions o Europa League, puntiamo a una delle due cose. Là  vogliamo arrivare, ad una competizione internazionale, e lotteremo finchè sarà  possibileÃ?». Lavezzi ha confermato ad Ã?«OlèÃ?» di puntare ai Mondiali (il ct Maradona lo tiene da sempre in grande considerazione): Ã?«Cerco di fare le cose al meglio proprio perchè ho il desiderio di andare in Sudafrica. Certo, so bene che l’Argentina ha un “monton” di attaccanti, però, come ho detto, sono abituato a conquistarmi le cose. Aspetterò con fiducia e serenità  la decisione di Maradona. Non abbasserò le braccia, darò tutto me stesso per realizzare questo sogno, augurandomi che Dio mi dia una manoÃ?».

Fonte: Il Mattino