Nasce Andrij Shevchenko, bomber con il gol nel sangue – 29 settembre 1976 – VIDEO

Il 29 settembre 1976, in Ucraina, nasce Andrij Shevchenko, bomber ucraino diventato grande con la maglia del Milan

Il 29 settembre, nella storia del Milan, rappresenta una data di rilievo assoluto. Giorno del compleanno dell’ex presidente Silvio Berlusconi, giorno del compleanno di Andrij Shevchenko. Nato a Dvirkivscyna, in Ucraina, proprio il 29 settembre 1976. Notato da uno scout della Dynamo Kiev all’età di 10 anni, nel 1994 passa in prima squadra grazie ad un’intuizione di Lobanovskyi e arriva fino a vincere la classifica cannonieri della Champions League 1999.

Il Milan se lo assicura così per 40 miliardi di lire e lui, alla prima stagione, mette a segno 24 reti. Nel 2002/2003, superato un infortunio al menisco, contribuisce in maniera determinante alla vittoria della Champions League dei rossoneri. Nella stagione successiva decide la Supercoppa Europea e, ancora con 24 gol, vince nuovamente la classifica marcatori della Serie A e lo scudetto. Seguono una tripletta in finale di Supercoppa Italiana e, soprattutto, il Pallone d’oro. Nel 2006 saluta per andare al Chelsea e, due anni dopo, torna in prestito a conclusione di una grande carriera.


Il contenuto video fa parte della serie web Almanacco del Calcio, prodotto da Sport Review srl.