Nazionale femminile e Italia maschile: quando il blocco Juve sposta gli equilibri

ital-juve
© foto Instagram

Nazionale femminile e Italia maschile: quando il blocco Juve sposta gli equilibri. Milena Bertolini e Roberto Mancini ringraziano lo zoccolo bianconero

C’è un filo bianconero che collega Atene e Valenciennes, o più in generale l’Italia maschile di Roberto Mancini a quella femminile di Milena Bertolini. La Nazionale azzurra è tornata a prosperare anche grazie allo zoccolo duro Juve che mai come in queste ultime uscite pare essere il vero valore aggiunto delle due selezioni.

A una manciata di ore dalla zuccata di Leonardo Bonucci contro la Grecia, Barbara Bonansea realizza la magica doppietta che permetteva all’Italia di ribaltare l’Australia all’esordio nel Mondiale femminile. Ma al di là degli episodi, per quanto determinanti che siano, la colonizzazione bianconera sta giovando a tutto il movimento del calcio italiano. Quantitativamente (13 bianconeri attualmente convocati tra le due selezioni) e qualitativamente.