Palermo, Zamparini: «Acquisti? Il vero colpo è Balogh»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente rosa-nero: «Schelotto? Stiamo risolvendo problemi burocratici»

Il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei cronisti presenti dopo l’incontro avuto con il direttore sportivo Gerolin: «Sono molto preoccupato perché sono retrocesso anche con una squadra molto più forte di questa, ma adesso ho Schelotto. Il Bologna con il cambio di allenatore ci ha recuperato dieci punti in campionato, mica ha comprato giocatori. Per Schelotto siamo alle prese con la burocrazia, stiamo facendo il tesserino in Figc e Uefa ma in più deve essere comunitario».

LE ULTIMISSIME – Zamparini prosegue: «Il momento è difficile, il vero Palermo non è quello che si è visto a Genova: è una squadra diversa e se il Palermo è diverso non ha bisogno di cinque giocatori. E’ entusiasta per iniziare qui un percorso per diventare un tecnico di qualità e sa quanto sia importante l’aspetto mentale. Mijatovic? Non c’è alcuna trattativa, mi ha proposto una collaborazione che accetto volentieri, verrà qui in questi mesi per vedere com’è organizzato il Palermo a livello dirigenziale e di scout, mi auguro che diventi presto un nostro dirigente Acquisti in attacco? Il colpo è Balogh, voi non capite nulla».