Palermo, Zamparini: “In caso di retrocessione, risaliremo subito in Serie A”

© foto www.imagephotoagency.it

SERIE A PALERMO ZAMPARINI – Giorni di caos a Palermo. Dopo l’esonero di Gian Piero Gasperini e l’arrivo di Alberto Malesani, i tifosi rosanero hanno organizzato una protesta contro il presidente Maurizio Zamparini, ritenuto come il maggior responsabile della situazione difficile della squadra siciliana, scivolata all’ultimo posto in classifica. Parlando ai microfoni di Radio24, il presidente rosanero ha provato a mettere un freno alle contestazioni: “La retrocessione non sarebbe un dramma, significa che risaliremo: nella vita ci sono gli alti e i bassi, non si può sempre vincere. A Palermo mi vogliono bene, mi fermano per strada e mi invitano a rimanere. Sicuramente qualche sputo te lo prendi, ma tutto finisce li. Se retrocediamo, come è successo alla Sampdoria, torneremo subito in serie A, ma io sono convinto che ci salveremo”.