Paratici: «Il campione ferito è pericoloso da affrontare. Su Kulusevski…»

Iscriviti
Paratici
© foto Fabio Paratici

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juve, ha parlato ai microfoni di DAZN prima del match contro la Juventus

Fabio Paratici, direttore dell’area tecnica della Juve, ha parlato ai microfoni di DAZN prima del match contro la Juventus. Le sue parole

INTER E SUPERCOPPA – «Abbiamo vissuto un’altalena di emozioni. Perdendo con l’Inter, e poi vincendo il 18esimo titolo in questi anni di Juventus. Non è questione di consistenza, giochiamo ogni tre giorni provando a interpretarla al meglio, a volte ci riusciamo e altre meno».

ZOCCOLO DURO – «Abbiamo un gruppo di giocatori responsabili. Quelli più anziani come Chiellini, Bonucci e Buffon sono campioni che conoscono l’ambiente e che dobbiamo ringraziare. Non parlano mai a casa e hanno dentro qualcosa di diverso. Il campione ferito è pericoloso da affrontare».

ATTACCANTE – «Kulusevski è un giocatore molto giovane, spesso lo dimentichiamo. CI crediamo molto. Non è un mercato di attesa, è un mercato di opportunità. Stiamo alla finestra e vediamo se c’è qualcosa che ci può interessare».