Connettiti con noi

Calcio Estero

Psg-Basaksehir, ispettore UEFA: «L’arbitro Coltescu non fu razzista»

Pubblicato

su

Champions League

Cadono le accuse di razzismo verso l’arbitro Coltescu, quarto uomo in Psg-Basaksehir. Ecco la decisione dell’ispettore Uefa

Cadono le accuse di razzismo verso l’arbitro Coltescu, quarto uomo di Psg-Basaksehir, che fu incriminato per alcune espressioni rivolte al vice allenatore dei turchi, Webo.

Queste le parole dell’arbitro riportate da Gazzetta.it: «Grazie a tutti quelli che hanno presentato la notizia dal primo momento nel modo giusto, senza esagerazioni e deviando dalla verità. E che faranno altrettanto ora, per rispettare la verità vera. Sarò a disposizione del calcio romeno fino alla fine. Non a livello internazionale, dove la mia esperienza si è conclusa, ma solo per motivi di età».

Advertisement