PSG, Leonardo vuole portare con sè Borriello

© foto www.imagephotoagency.it

“Borriello resta con noi, Vucinic piace a tanti ma non è detto non ci ripensi e resti”. Sabatini mescola le carte della sua estate, rilanciando l’idea di tenere i due attaccanti nella capitale. Ma il progetto sportivo di Luis Enrique prevede investimenti mirati, soprattutto giocatori adatti a recepire un’idea di calcio differente. Non certo elementi scontenti dell’ambiente o dell’impiego, del minutaggio. Anche per questo Borriello, che poco aveva gradito essere assimilato a un “problema” (prima del chiarimento del ds romanista) ha già  iniziato a guardarsi intorno. Il primo contatto l’ha avuto con un vecchio amico: Leonardo, dopo aver ascoltato la proposta da direttore tecnico della nuova proprietà  del Psg, ha cercato l’attaccante con cui aveva già  parlato in ottica Inter, per illustrargli il progetto di rilancio internazionale del club francese. Un progetto ricchissimo, finanziato dal fondo del Qatar che ha rilevato i transalpini, e di cui il brasiliano, che sta discutendo il ruolo di direttore tecnico, vorrebbe che l’attaccante facesse parte. Come altri due suoi pupilli: su tutti, il brasiliano Ganso (anche in questo senso sarebbe già  stato fatto un sondaggio) e persino Kakà , per cui i francesi sarebbero pronti a sfidare proprio la ex squadra di Leonardo.

Fonte | di Matteo Pinci per Repubblica.it